Nicola Dutto, 28esimo alla fine della prima tappa

Come gli ha urlato un tifoso oggi in mezzo al pubblico, Nicola Dutto sta per entrare nella storia. Non che non ce lo aspettassimo, da un pilota come lui, testone e caparbio, ma quello che sta facendo ha davvero dell’incredibile. Quando nel 2010 si fece male all’Italian Baja tutti abbiamo sperato che potesse recuperare l’uso delle gambe e tornare così … Continua a leggere