Novità nell’enduro: Sei Giorni

Mentre Mirco Miotto rientra vittorioso dal TransAnatolia, in Turchia – secondo posto per Ladis Dalle Mule – ed in attesa che il pilota di Ponte di Piave ci racconti che cosa è successo durante la gara parliamo un po’ della Sei Giorni di Enduro….

enduro mondiale,sei giorni di enduro 2012,mirco miotto,convocati alla sei giorni,isde germany 2012,jacopo cerutti,matteo bresolin,squadra italiana alla sei giorni,la squadra junior della sei giorni di enduroPrima però voglio ricordare un amico, Kemal Merkit, un pilota turco che molti di noi conoscono: una vera bomba di simpatia, un pilota a posto, disponibile, altruista, sempre sorridente….Kemal se n’è andato, a 52 anni… nella sua gara di casa, davanti agli occhi di Mirco che aspetto per sentire dalla sua voce che cosa accidenti è successo laggiù….

Cambiamo argomento, cercando di non pensare alla Turchia, e parliamo di enduro…Dopo quasi sette anni che non si faceva, la Federazione ha deciso di convocare tutti i piloti che prenderanno parte alla Sei Giorni in Germania, fra due settimane, ad una specie di ritiro, ad Aviano, dove si era appena disputata la penultima prova del campionato Under e Senior di Enduro.

Un’idea quanto mai azzeccata perchè i ragazzi hanno cominciato ad amalgamarsi fra di loro – molti di loro sono già amici e si frequentano – ma soprattutto hanno avuto modo di girare e di allenarsi su un tracciato di gara, scavato e pieno di buche e solchi, e non su un fettucciato lindo e liscio disegnato per l’occasione. Ripercorrendo le stesse due speciali della gara, i quindici piloti si sono allenati scambiandosi pareri e confrontando le preparazioni in vista dell’impegno – a livello nazionale – più importante dell’anno. Per nazionale intendo la squadra italiana, visto che alla Sei Giorni si parla di scontro fra Nazioni e non di classifiche individuali..o almeno non solo. 

Alla riunione mancava Matteo Bresolin – e Guido Conforti è andato via prima degli altri, afflitto da un problema alla schiena che se non dovesse risolversi rischia di compromettere la sua trasferta –  perchè il pilota Husaberg si è fatto male domenica in gara riportando un problema alla spalla. Per questo motivo Matteo non sarà più in grado di partecipare alla Sei Giorni. In sostituzione, nella squadra Junior, è entrato Gianluca Martini che doveva già correre, ma nei club. Al suo posto è stato chiamato Jacopo Cerutti. I tecnici italiani – Cristian Rossi, Mario Rinaldi e Alex Zanni – hanno ritenuto di spostare Martini e chiamare Cerutti per cui ora le squadre saranno così composte: Martini, Nicolò Mori, Guido Conforti e Rudy Moroni la Junior e per i club ci saranno Davide Soreca, Nicolò Bruschi e appunto, Cerutti.

La prima squadra è composta da : Capitan Maurizio Micheluz, Oscar Balletti, Mirco Gritti, Manuel Monni, Alex Salvini e Deny Philippaerts.

La Sei Giorni si correrà in Germania dal 24 al 30 settembre, ma i piloti partiranno già martedì alla volta della zona in cui si svolgerà la gara.    

Novità nell’enduro: Sei Giorniultima modifica: 2012-09-12T20:13:00+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento