Vladimir Vasilyev il più veloce nella prima speciale

Non da segni di stanchezza il russo che dopo essere arrivato in Spagna giusto giusto per la Baja, di rientro dal Silk Way Rally, ha sorpreso tutti andando a vincere la prima lunga speciale di questa giornata. I primi 202 chilometri sono stati dominati da Stephane Peterhansel che alla fine ha ceduto la vittoria al russo per poco meno di 30 secondi. 

E’ cominciata nell’ora più calda della giornata la prima speciale di oggi per gli equipaggi in auto, e a seguire per i camion. In un clima torrido e, come ogni Baja spagnola che si rispetti, polveroso la prima speeciale ha assistito alla supremazia delle due Mini All4 Racing del team X Raid ma entrambe sono state costrette, al traguardo della speciale a chinare la testa.

al muta.jpgAl primo controllo, al km 55 – dei 202 da coprire – il più veloce era Al Mutaiwei che staccava gli avversari – nella fattispecie il suo compagno di squadra, Peterhansel, di soli 21″. Al secondo controllo  di passaggio – al km 98, circa a metà speciale – toccava al francese passare in testa, davanti all’arabo e al russo Vasilyev. La situazione non cambiava al km 155 con Peter in testa su Vasilyev e Khalifa.

A fine speciale era proprio il russo il più veloce con un tempo di 2h.26’38” e batteva il francese su Mini di 29″.  Al Mutaiwei era terzo a 1’08” dal leader ma l’arabo – interessato più alla Coppa del Mondo che non alla stretta classifica della gara spagnola – si rinfrancava lo spirito con l’ottava posizione di Schlesser – il suo avversario principale nella corsa al titolo. Il francese è partito più arretrato stamattina (in settima posizione), visto il problema di ieri al prologo – rimasto insabbiato per otto minuti – che lo aveva retrocesso in classifica alla 59. posizione. Partito più avanti grazie al sistema che tiene conto dei piloti prioritari ha tenuto il passo degli avversari, malgrado la polvere.  

Anche oggi il migliore degli italiani è l’equipaggio RalliArt dei due fratelli Totani – su Mitsubishi L 200 – che hanno chiuso con un complessivo di 2h.36’42” davanti a Maurizio Traglio, Nissan, che ci ha messo 2h.38’58”. Manfrinato ha chiuso in 2h.42’55” contro i 2h.51’17” di Franco Grigoletto. Al traguardo della prima ps manca solo Camporese, costretto al ritiro: Larini, Salvi e Borsoi ci sono e Alex Caffi sta per concludere la sua prima vera prova speciale lunga in camion. 

Vladimir Vasilyev il più veloce nella prima specialeultima modifica: 2012-07-21T19:07:00+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento