Un Kamaz vince il Silk Way 2012, ma non è Nikolaev

Nella quarta edizione del Silk Way Rally era in testa il pupillo della Kamaz, il giovane Eduard Nikolaev ma anche quest’anno l’ultima tappa gli ha giocato un brutto scherzo. La vittoria va ugualmente alla Kamaz, ma con Ayrat Mardeevmardeev.jpg primo al traguardo con un totale di 20h.06’25” un tempo che nella classifica mista auto e camion lo proietta al secondo posto assoluto !

Ayrat Mardeev oggi ha vinto la speciale. L’ha vinta nel senso di classifica assoluta. Con le sue 4 ore e 11 minuti è stato il più veloce di tutti, anche delle vetture visto che il più veloce in quella classe era stato Szalay che ci ha messo 4 ore e 13 minuti. Il russo ha volato in una speciale che invece ha provocato non pochi problemi a tutti gli altri camion, imprigionando nel fango sia il leader della classifica, il compagno di squadra Nikolaev, sia Ales Loprais alla sua prima gara al volante di un Man. La classifica ne esce stravolta, così come quella delle auto, e la vittoria va a Mardeev che precede peter.jpgsul traguardo il Man di Peter Versluis staccato di ben mezz’ora dal vincitore. Al terzo posto, con un’ulteriore mezz’ora di ritardo c’è un altro Kamaz, quello di Anton Shibalov e solo alla quarta posizione troviamo il primo nome noto della categoriaterzo class.jpg camion, Loprais appunto che ha chiuso la speciale di oggi, l’ultima, con un tempo di 5 ore 50’33” e se vi sembrano tante pensate che Lavieille ce ne ha messe più di 6 con la sua Nissan Proto XI. Nikolaev alla fine è sesto con un tempo nell’ultima speciale di 7 ore, 10’18”.  

Un Kamaz vince il Silk Way 2012, ma non è Nikolaevultima modifica: 2012-07-12T17:40:32+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento