Lavieille bissa il successo di ieri e vince anche la terza tappa

christian.jpgUna giornata lunga questa terza del Silk Way Rally, cominciata tardi (la sola speciale perchè in realtà i piloti sono partiti alle 6,30 dal bivacco) e su un terreno impegnativo. Dapprima perchè rovinato dalla pioggia e in un secondo tempo per la tanta sabbia. Christian Lavieille ha vinto la tappa, conquistando il miglior tempo di speciale.

Sabbia e steppa, e anche caldissime temperature. Queste le caratteristiche della terza tappa del Silk Way Rally 2012 che ha portato i concorrenti da Volgograd a Elista, la capitale degli scacchi. Il francese della Nissan ha regalato ancora una vittoria ad Andrè Dessoude che sta sviluppando in questo contesto il nuovo Protosilk way rally 2012,chi c'è al silk way 2012,andrè dessoude,tout terrain,cross country fia,kamaz,thierry magnaldi,christian lavieille,overdrive toyota,toyota,volgograd,elista XI, insieme al Juke che è invece affidato a Thierry Magnaldi. Alle spalle del Proto ha chiuso Vasilyev, con il suo G Force, staccato di meno di tre minuti, mentre la terza piazza della giornata è appannaggio dello spagnolo Errandonea, anche lui partito indietro stamattina come Chabot (che è però fermo in alvarez.jpgspeciale). Lucio Alvarez – Overdrive – non è andato oltre la 43. posizione di giornata visto che è rimasto insabbiato e ha perso quasi un’ora rispetto al leader di giornata, mentre Jerome Pelichet – l’altra Toyota Overdrive – è decimo davanti a Magnaldi che ha agguantato una 13. posizione.

Nei camion vittoria di Nikolaev su Kamaz che ha preceduto sul traguardo di tappa Ales Loprais su Man, staccato di poco meno di 6 minuti.

  

Lavieille bissa il successo di ieri e vince anche la terza tappaultima modifica: 2012-07-11T20:44:13+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento