Prima tappa mica da ridere…

Schlesser ha movimentato la seconda tappa con il suo capotamento ma non è che la prima fosse stata noiosa, al contrario. Vi faccio vedere una serie di immagini tanto per rendere l’idea.

annegato.jpgLa prima tappa, di “soli” 258 chilometri aveva dei tratti di fiume da guadare. Una costante in Russia, che si realizza molto spesso, ma nel fiume c’era più acqua del previsto e quindi guardate un po’… Nella foto a lato vorrei fare notare i personaggi seduti sul posteriore dell’auto a farsi fotografare ! Mentre Laurent Fouquet pensa a come liberare il suo mezzo il pubblico, che magari ha spinto per aiutarlo, ne approfitta per una foto ricordo !! Laurent oggi è regolarmente in gara, questo significa che ce l’ha fatta ad uscire da lì.

E’ andata peggio invece a quest’altro equipaggio: bruciato.jpgpurtroppo la vettura era una Mitsubishi Lancer, n. 117, che l’equipaggio francese Huzink- Baumel della Riwald Dakar team ha guardato bruciare senza poter far molto per salvare il mezzo. Il risultato alla fine del rogo lo vediamo qui sotto.

1341780011983.jpgE non è ancora tutto. La prima tappa che è stata vinta da Boris Gadasin – ben noto all’Italian Baja – ha visto incappare in qualche problema serio molti altri equipaggi. Per primo il povero Christian Lavieille che sta portando al debutto il nuovo Proto di Dessoude: una perdita d’olio, con un buchino sul radiatore dell’olio appunto, li ha costretti a fermarsi più volte in speciale, terminando solo 22. nella classifica di tappa. Meglio di loro però hanno fatto i compagni di squadra, come per esempio Thierry Magnaldi che ha chiuso 8° assoluto. Chabot ha sofferto un problema elettrico e ha perso una ventina dichabot minuti in speciale, Errandonea ha “scoppiato” una gomma, si è perso e poi è rimasto a mollo nel fiume..e tutto questo è accaduto solo nella prima tappa.

capotato 152.jpgE per finire….la Toyota dell’equipaggio russo di Vladim Saveliev, volata per aria, proprio davanti al fotografo !!

 

 

Prima tappa mica da ridere…ultima modifica: 2012-07-10T13:50:04+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento