Sardegna Rally Race: come sta andando?

Ed eccoci a parlare del Sardegna Rally Race, terzo appuntamento per il Campionato del Mondo Cross Country FIM dopo Abu Dhabi e Qatar. La gara è cominciata ieri con la prima tappa, un anello con partenza ed arrivo da San Teodoro: 325 chilometri con due prove speciali, una da 70 chilometri ed una da 85. 

bike village, sardegna rally race, cross country, campionato del mondo FIM cross country, rally taout terrain, sardegna, alessandro botturi, bordone ferrari, ktm,Caldo, caldissimo. Questa la prima cosa che ha colpito i 109 piloti al via di questa quinta edizione del Rally organizzato da Bike Village. Ieri si sono sfiorati i 40 gradi e la situazione era davvero incandescente. Le prime speciali tecniche però, hanno tirato fuori l’endurista che è in Alessandro Botturi, alla sua prima esperienza in Sardegna, e alla fine della prima tappa il grande Bottu era primo assoluto ! La prima speciale l’ha vinta il pilota – ex rugbista – infliggendo 17 secondi di distacco a Marc Coma (Ktm) e un 1′.24″ al compagno di squadra Jordi Viladoms anche lui nelle fila del team Bordone Ferrari. Nella seconda speciale poi Bottu ha chiuso quarto mentre la vittoria è andata allo spagnolo Escale Pelaez che ha chiuso davanti a Barreda e Viladoms. A fine giornata dunque Alessandro Botturi era primo con un vantaggio complessivo sul compagno di  squadra, Viladoms di 11″.

Stamattina la partenza della seconda tappa sempre da San Teodoro, con un sole cocente e la bellezza di 36 gradi fin dalle nove di mattina. Bottu è partito davanti e la navigazione lo ha un po’ ingannato così ha finito la prima speciale undicesimo mentre Viladoms se la vinceva battendo Paulo Goncalves e Helder Rodriguez, mentre Paolo Ceci agguantava la quarta posizione. La seconda speciale accorciata a 42 chilometri premiava Ceci che arrivava secondo alle spalle del cileno Rodriguez Quinsacara. Ma queste sono solo le prime notizie, ora vado a parlare con i piloti e poi arriveranno i dettagli della giornata. 

Al momento siamo a Sa Itria, sopra Gavoi, in una sorta di monastero che funge da bivacco e con un parco chiuso dove i piloti dovranno sistemare le loro moto, esattamente come una vera e propria tappa marathon. La temperatura è leggermente migliorata, e il venticello ci aiuta a sopravvivere.

Sardegna Rally Race: come sta andando?ultima modifica: 2012-06-25T16:49:10+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento