Sealine: conferma per al Attiyah e vince anche Coma

La prima speciale del nuovo Sealine Cross Country Rally si è appena conclusa e in testa alla classifica generale troviamo Nasser Al Attiyah, che ha vinto la prima ps lunga, insieme a Marc Coma nelle moto e al qatariano Al Zarouni in quad.

I primi 330 chilometri di questo rally che si inserisce per la prima volta nel Campionato Mondiale FIM e nella Coppa del Mondo FIA sono stati già coperti dalla carovana del rally e la classifica ufficiale assiste ai  Spaniard Marc Coma won the first desert stage of the Sealine Cross-Country Rally on his KTM..jpgprimi cambiamenti, almeno nel settore moto visto che Marc Coma ora è in testa alla sua graduatoria, avendo vinto la speciale in 3h.50’41”. Coma ha passato Joan Barreda, vincitore della super speciale di ieri, solo nell’ultima parte della prova ma quello che colpisce è la posizione scelta dai piloti stamattina in partenza. Ieri avevo scritto che i primi dieci della classifica avrebbero scelto come partire nella prima tappa e così è stato: Barreda ha optato per la 40esima posizione al via, Rodrigues 39° e Coma 38° mentre per primo è partito l’australiano Fish seguito da Chaleco Lopez che aveva chiuso ieri dodicesimo. Chaleco era primo al CP1, davanti a Barreda che aveva già raggiunto e passato Coma, tanto è vero che al refuling lo spagnolo della Husqvarna era primo in classifica. Sono state le dunette alla fine a decidere la classifica di oggi perchè è lì che Coma si è dimostrato più veloce vincendo così la ps e ora il distacco in classifica generale, fra i due spagnoli, è di soli 6″. Al terzo posto di oggi c’è Helder Rodrigues (Yamaha) che occupa la stessa posizione in classifica generale, seguito da Faria. Alessandro Botturi è settimo nell’assoluta mentre il compagno di squadra Jordi Viladoms è quinto. Sfortunato Paulo Goncalves che ha rotto la sua mousse, della ruota anteriore, ed è arrivato al traguardo sul cerchio, con 78 minuti di ritardo dal primo.

Nelle auto invece bissa il successo il padrone di casa Nasser Al Attiyah – Toyota – che pur partendo dietro haNasser Al Attiyah flies across the Qatar desert in his Overdrive Toyota on Wednesday..jpg superato tutte – ho detto tutte – le moto in gara ed è arrivato al traguardo prima di tutti !! Ha vinto dando quasi 11 minuti alla seconda vettura che è sempre una Toyota Hi Lux, in questo caso quella di Lucio Alvarez, l’argentino che già si era fatto notare alla Dakar con questa stessa vettura. Nasser ne ha approfittato per fare esperienza con questo Hi Lux annunciando anche che con questa stessa vettura affronterà la prossima Dakar 2013. Terza posizione di oggi per la Mini dell’arabo Al-Rajhi che mantiene la sua seconda posizione nella classifica assoluta, mente Jean Louis Schlesser dopo la speciale di oggi risale in sesta posizione e spodesta Al Mutaiwei che invece scende in settima con l’altra Mini in gara. Domani seconda tappona, ad anello smile a quella di oggi, con 330,51 km, sempre nella stessa direzione di oggi.

Sealine: conferma per al Attiyah e vince anche Comaultima modifica: 2012-04-18T13:25:54+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento