Annullato il Rally di Tunisia 2012

Dell’Estoril-Marrakech annullata già si sapeva da qualche tempo, quasi un mese ormai, ma che anche il Tunisia la seguisse a ruota è stata un po’ una sorpresa. Ci si poneva diverse domande già dal post Dakar per sapere che cosa stava succedendo in Tunisia ed ora la risposta è arrivata.

Con un comunicato nei giorni scorsi è arrivata la notizia che il Rally di Tunisia tornerà nel 2013, ergo, l’edizione 2012 salta. Incaricato dell’organizzazione sarà il N.A.C.T. il National Automobil Club di Tunisia che attraverso il suo presidente Chadly Zouiten, insieme a Nejib Lajmi – presidente della federazione tunisina moto – ha annunciato l’annullamento della gara per quest’anno. Viste le problematiche economiche e la quasi impossibilità ad organizzare un bel rally, hanno deciso, le autorità sportive, di rinviare tutto al 2013, anno in cui tra l’altro si celebrerà il centenario del NACT. Il rally si sarebbe dovuto correre a maggio dall’8 al 13, ma a questo punto i piloti si ritroveranno direttamente in Sardegna, verso fine giugno.

Nel frattempo propongo di rivedere insieme le date del Campionato Mondiale, perchè ora davvero c’è un po’ di confusione:

30 marzo – 6 aprile : UAE, Abu Dhabi Desert Challenge

15 – 21 aprile : Qatar, Sealine Cross Country Rally

23-28 giugno : Italia, Sardegna Rally Race

30 settembre – 6 ottobre: Egitto, Pharaons Rally

 

La Coppa del Mondo Bajas,invece, prevede queste gare:

it 15 – 18 marzo : Italia, Pordenone, Italian Baja

es 20 – 22 luglio : Spagna, Saragozza, Baja Espana Aragon

hu 24 – 26 agosto: Ungheria, Hungarian Baja

ma 14 – 17 ottobre: Marocco, Baja du Maroc

pt 1 – 3 novembre: Portogallo, Baja Portalegre 500 

 

 

 

 

Annullato il Rally di Tunisia 2012ultima modifica: 2012-03-09T11:58:04+01:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento