Colpo di scena: Al Attiyah alla Dakar 2012

Arriva a meno di 25 giorni dalla partenza della Dakar 2012 l’ultimo colpo di scenanasser al attiyah alla dakar 2012,nasser al attiyah,un qatariano alla dakar,al attiyah su un hummer,robby gordon e nasser al attiyah,il vincitore della dakar 2011 torna con un hummer,rally radi,tout terrain,dakar 2012. E riguarda Nasser Al Attiyah, colui che lo scorso anno vinse la gara al volante di una Volkswagen Touareg. Il pilota del Qatar era dato come uno dei grandi assenti insieme al suo compagno di squadra/rivale, Carlos Sainz.

L’assenza del pilota del Qatar era quanto mai curiosa ed aveva alimentato, nei mesi scorsi, parecchi pettegolezzi. In un primo momento si era detto che Nasser stava facendo costruire da X Raid una Mini All 4 Racing tutta per lui, per correre alla Dakar ma poi la cosa era naufragata per un problema, pare, economico. Quandt e Al Attiyah non avevano trovato un accordo e così quella possibilità era stata accantonata. Ma mentre Nasser continuava a cercare una vettura performante, che gli permettesse di battagliare con i primi e di stare almeno sul podio, è saltata fuori la storia che l’emiro del suo Paese gli aveva chiesto di restare in patria per il gennaio 2012 per una serie di iniziative che lo riguardavano e relative ai Giochi Olimpici del prossimo anno a cui Nasser parteciperà nella disciplina del tiro al volo.

Oggi arriva il colpo di scena che in tutta sincerità nessuno si aspettava: Nasser sarà alla Dakar con un Hummer del team di Robby Gordon. Guiderà uno dei super modificati mezzi americani con i colori del Qatar e accanto a lui, altra sorpresa, ci sarà Lucas Cruz, il bravissimo copilota di Carlos Sainz negli ultimi anni. Lucas in realtà, era stato ingaggiato dal pilota argentino, Orlando Terranova, sulla Toyota Overdrive, ma ora si è liberato anche perchè un contatto fra il pilota catalano e Nasser c’era già fin dall’inizio dell’anno, proprio in previsione della nasser al attiyah alla dakar 2012Dakar. Così nel momento in cui il qatariano ha trovato un volante ha recuperato Lucas e Orlando Terranova correrà invece con l’americano Andy Grider. 

Una nuova sfida dunque, per Nasser che guiderà questo Hummer per un team, quello di Gordon, che fa sempre parlare di sè alla Dakar: “Avere Nasser con noi, nel nostro team – ha detto Gordon – è una spinta enorme, e la sua esperienza sarà importante per la squadra. Per me, personalmente, è un onore pensare che abbia scelto noi per difendere il suo titolo”.

Robby sarà in gara, con il numero 303, con il suo SPEED Energy HUMMER mentre Nasser recupererà il numero 300 che era stato lasciato fuori dalla lista degli iscritti – in quanto spettante al vincitore dell’edizione precedente – sul suo  Qatar HUMMER. 

Colpo di scena: Al Attiyah alla Dakar 2012ultima modifica: 2011-12-06T20:19:11+01:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Colpo di scena: Al Attiyah alla Dakar 2012

Lascia un commento