Chi ben comincia…il team Bordone Ferrari

Sono più di uno i proverbi che si possono usare in questo caso. Oltre a “Chi ben comincia è a metà dell’opera” vale anche “Se il buongiorno si vede dal mattino”. Il tutto per il team Bordone Ferrari che in questi ultimi dieci giorni si è dato un bel po’ da fare, per la precisione in Marocco.

botturi bordone ferrari.jpgNella prima settimana di novembre il team al gran completo si è sottoposto ad una serie di test, non solo con le nuove Ktm 450 Rally che utilizzeranno alla Dakar, ma anche e soprattutto con carte, cartine, navigazione, trip master, road book. Il loro “guru” nell’occasione è stato Jordi Arcarons che si è portato i ragazzi nel deserto e gli ha insegnato per 4 giorni una serie di segreti, astuzie, e i 100 e passa modi di affrontare una duna piuttosto che un passaggio difficile. Ma soprattutto è stato sulla navigazione che lo spagnolo si è concentrato e la sua lunga esperienza tornerà senza dubbio utile al team italiano nel corso della prossima Dakar.

Finiti i test, i “Fantastici 4” hanno affrontato il Merzouga Rally, giunto quest’anno alla sua seconda edizione. Subito in partenza Farres ha avuto un problema fisico lamentando una forte influenza causata da un virus che ha colpito l’intestino del pilota spagnolo. Così mentre Farres cercava di guarire nel minor tempo possibile gli altri davano battaglia. La gara è stata vinta da Jakub Przygonski ma dietro di lui lo spettacolo lo hanno fatto giorno per giorno Paolo Ceci, Jordi Viladoms e Alessandro Botturi. E un pochino anche il grande Giovanni Sala che ha riagguantato una moto e ha corso !

Nella speciale del 7 novembre – la prima dopo il prologo – Jordi Viladoms ha chiuso in seconda posizione, alle spalle del polacco, mentre Paolo Ceci sarebbe stato quarto se non avesse pagato poi 5 minuti di penalità per aver perso la tabella. Ottimo il tempo di Bottu, quarto assoluto. Il giorno dopo si ribaltavano le posizioni, Ceci era secondo, Jordi terzo mentre Botturi scivolava al nono posto di speciale.

9 novembre, terza tappa ed ecco il successo di Viladoms, primo su Ceci mentre Botturi era ottavo nella classifica di giornata. Nella quarta tappa Viladoms era quarto davanti a Ceci quinto, ma finalmente si risvegliava dai suoi malanni Farresfarres.jpg che conquistava il sesto posto davanti a Botturi settimo. E l’ultima speciale, la quinta?

paolo ceci al merzouga 1.jpgBè, la vinceva Paolo Ceci che precedeva Viladoms mentre Farres era sesto e Botturi ottavo. Nella classifica generale, finale, dietro a  Jakub Przygonski, vincitore assoluto, ci sono Paolo Ceci a 20′ e Jordi Viladoms a 5′ dal modenese. Alessandro Botturi è sesto e tanto per restare in tema italiano a chiudere il gruppo dei primi dieci ci sono ‘Mirketto’ Pavan, ottavo davanti a Ivo Zanatta, nono e a Giò Sala, decimo assoluto. Degli oltre 60 partenti sono arrivati al traguardo in 48, nella gara organizzata da Edoardo Mossi che vedremo anche alla prossima Dakar al volante della sua Toyota.

Chi ben comincia…il team Bordone Ferrariultima modifica: 2011-11-20T17:58:09+01:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Chi ben comincia…il team Bordone Ferrari

Lascia un commento