Le tre vetture X raid ai primi tre posti di speciale

E’ toccato al polacco Krzysztof Holowczyc  oggi vincere la sua prima speciale del Silk Way Rally con la Bmw X Raid, confermando in questo modo la sua prima posizione in classifica assoluta.

E’ toccato al polacco Krzysztof Holowczyc  oggi vincere la sua prima speciale del Silk Way Rally con la Bmw X Raid, confermando in questo modo la sua prima posizione in classifica assoluta. Il polacco ha preceduto Stephane Peterhansel – Mini All Racing – in classifica di giornata per meno di due minuti. La terza posizione va invece al cliente russo X Raid, Alexander Mironenko, sempre su Bmw che ha chiuso a quasi mezz’ora dal primo. Peterhansel come anticipato, stamattina ha perso in effetti un po’ di tempo in speciale ed è stato lì silk way rally, tout terrain, aso, kamaz, X Raid, Bmw, che il compagno di squadra l’ha passato. Peter si è insabbiato – ebbene sì succede anche a lui – in un tratto di erba chameaux (c’è anche in Russia !!) e dunette. O meglio, come ha raccontato lui, si sono insabbiati nelle primissime dunette e nell’ingranare la retromarcia per tirarsi fuori è finito invece in mezzo alla maledetta erba chameaux e da lì ci sono voluti dieci minuti prima di tirarsi fuori. Poi ha corso a più non posso e ha recuperato lo svantaggio e ora in classifica generale occupa la quarta posizione (ieri era decimo!!) con meno di due ore di distacco dal primo.

La speciale era tostissima e di certo non facile. Chi l’ha vinta, e cioè Holowczyc, ha detto che gli sembrava di essere in un frullatore per tutto il tempo ed ha dovuto fare molta attenzione per non danneggiare la macchina…alla luce di questa dichiarazione vogliamo pensare alla nostra Panda?? In effetti per i nostri Verzelletti e Calubini le cose non vanno benissimo. Stanotte sono rientrati al bivacco al traino, ma stamattina hanno cercato di ripartire nonostante un brutto problema alla frizione. A mezzogiorno di oggi ho ricevuto un loro messaggio che mi diceva che erano fermi in speciale con la frizione rotta e che avevano trascorso parte della notte sulle dune – nella migliore delle tradizioni della Dakar 2011 – ma che l’Unimog proseguiva la sua corsa. Sfogliando la classifica non vedo il loro passaggio al CP1, e quindi al km 160 della speciale, e non so cosa pensare. E non vedo neanche Bellotti e Gaggiani, ma non sono preoccupatissima perchè so come lavorano coloro che controllano i tempi. Da una certa ora smettono di aggiornare le tabelle dei passaggi, tanto è vero che l’ultimo risale alle loro 17,20 e quindi circa due ore fa !

Speriamo bene ! Intanto fra i camion prima vittoria di speciale per il russo Mardeev su Kamaz che batte Firdaus Kabirov, su Kamaz, per 6’14” e rifila all’olandese Stacey su Iveco/Ginaf 10’28”. Kabirov è sempre comunque in testa nella classifica generale.

Le tre vetture X raid ai primi tre posti di specialeultima modifica: 2011-07-12T17:11:49+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento