Silk Way, si comincia dalla Piazza Rossa

Sono 105 gli equipaggi in auto e 35 quelli in camion che da domani affronteranno il Silk Way Rally, con partenza da Mosca ed arrivo a Sochi.

Tutta la giornata è passata fra verifiche amministrative e tecniche e poi alle sette di sera si sono ritrovati tutti nella splendida e suggestiva Piazza Rossa per il podio di partenza, una sorta di saluto ufficiale alla città – accompagnato da un piccolo show – che lasceranno domani mattina presto per la prima delle sette speciali in programma, che in realtà sono sei più una cortissima di 16 km l’ultimo giorno.

Fra i verificati anche la nostra Pandakar, con la piccola Fiat numero 141 a guidare il team e poi il Mercedes Unimog, affidato per la prima volta alle mani di Michael Wolff, tedesco di Germania, in gara con il numero 326.

Fra gli equipaggi figurano la Mini All Racing di Stephane Peterhansel – che non veniva a Mosca dal 1992 quando partecipò, uniche due Yamaha alla partenza insieme a Thierry Magnaldi, alla mitica Parigi Pechino – e la Bmw del polacco Holowczyc oltre alla Nissan di Lavieille e il G Force di Gadasin. Ma di nomi da ricordare ce ne sono tanti e si possono leggere sul sito ufficiale : www.silkwayrally.com

La sfida fra i camion sarà di quelle mitiche perchè a parte i 7 Kamaz ci sono al via anche Franz Echter con un Man della Veka e poi torna Hans Stacey, che vinse la Dakar qualche annetto fa, ora al volante di un camion del team de Rooy, insieme a Gerard che guida la’ltro bestione arancione. In Piazza Rossa sono arrivati per primi proprio loro, i camion, a rimanrcare un ruolo di protagonisti, almeno una volta !

Domani alle 8 si parte da Mosca alla volta di Lipetsk con una tappa di 572 chilometri – tanto per cominciare bene – di cui 260 di prova speciale. 3891 i km complessivi di gara di cui 2448 di prove speciali.

Domani l’assistenza coprirà ben 442 chilometri tanto per non smentire la tradizione di questa gara sempre molto lunga nelle sue tappe (basta pensare che il giorno dopo di chilometri l’assistenza ne farà oltre 800 !!).

Ma c’è anche un’altra vettura italiana al via, quella di Cristian Bellotti e Marco Gaggiani per la prima volta in questa competizione, dopo un’esperienza al Faraoni in passato. I due corrono con una Nissan Patrol Y61 preparata da loro, numero 165.

Silk Way, si comincia dalla Piazza Rossaultima modifica: 2011-07-09T21:31:50+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento