In Sardegna, Coma vince, e Peterhansel è quarto !

Non so cosa faccia più notizia, o forse sì, lo so. Marc Coma ha vinto la terza prova di Campionato del Mondo, il Sardegna Rally Race, con la sua Ktm 450 e, naturalmente: onore al merito. Ma Stephane Peterhansel ha chiuso quarto assoluto la prova, alle spalle dei tre piloti più forti del momento (mancando Lopez che è ancora convalescente dopo l’incidente di Tunisia).

Non so cosa faccia più notizia, o forse sì, lo so. Marc Coma ha vinto la terza prova di Campionato del Mondo, il Sardegna Rally Race, con la sua Ktm 450 e, naturalmente: onore al merito. Ma Stephane Peterhansel ha chiuso quarto assoluto la prova, alle spalle dei tre piloti più forti del momento (mancando Lopez che è ancora convalescente dopo l’incidente di Tunisia). E lo ha fatto in sella ad una Yamaha 250, quindi una moto meno potente rispetto a quelle che lo precedono, e anche, che lo seguono.

Ha scalzato Paolo Ceci, e questo in parte mi dispiace, anche se so che Paolo saprà accettarlo, soprattutto da un grande campione come il francese, l’unico a detenere il record di nove Dakar vinte nella sua carriera. Una carriera che, lui dice, se solo arrivasse alla decima vittoria sarebbe anche pronto a chiudere…forse. Certo ora che è risalito in sella alla moto e ha visto che non se la cava poi così male, chissà che non lo si riveda, magari nell’enduro, oppure in qualche altra gara che non sia concomitante con gli altri suoi impegni al volante della Bmw X3 o della Mini All Racing del team X Raid. 

La giornata di oggi è cominciata subito con lo spostamento della partenza della speciale: per colpa di un cantiere di lavoro e di una serie di betoniere che andavano e venivano, la partenza è stata spostata di circa un chilometro e poi si è reso necessario anche suddividere in due tronconi la speciale più lunga di tutta la gara. Il risultato della cosa è stato che la prima ps è stata vinta da un quad, quello di Pavlov (che non ha nulla a che fare con il premio nobel russo nè tanto meno con il suo cane !!!), mentre Faria ha vinto la seconda. Coma non ha forzato, neanche un po’, come testimoniano il suo ottavo e sesto posto e difatti il suo distacco da Despres, secondo assoluto, si è ridotto di un pochino a fine gara, ma non di troppo. Il catalano ha vinto con 4′.15″ sul francese e 23’54” su Helder Rodrigues che dopo la vittoria in Tunisia si consola con questa terza posizione, alle spalle però dei due pezzi grossi del Mondiale. Paolo Ceci (Beta) scivola in quinta posizione assoluta, primo degli italiani, mentre Matteo Graziani (Aprilia) è settimo e Manuel Lucchese (Husaberg) nono davanti a Filippo Ciotti (Rieju), decimo, e a Mauro Uslenghi, undicesimo, e se non mi sbaglio anche seconda 250 al traguardo, dietro a quella di Stephane Peterhansel.

In Sardegna, Coma vince, e Peterhansel è quarto !ultima modifica: 2011-06-01T17:07:00+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento