Il terzo podio di Helder Rodrigues

Per la terza volta quest’anno il portoghese Helder Rodrigues sale sul podio. Aveva cominciato la sua serie positiva alla Dakar 2011 arrivando terzo assoluto, seppure all’ultima speciale e per la debacle di Chaleco Lopez, e aveva continuato ad Abu Dhabi piazzandosi alle spalle di Marc Coma al Desert Challenge. Un escalation dunque, terzo, secondo e poi finalmente, ieri, primo assoluto. Per … Continua a leggere

L’incidente di Lopez

Le prime notizie ci avevano fatto essere ottimisti, forse perchè non era apparsa chiara fin da subito la gravità dell’incidente. E invece la caduta di Chaleco è stata brutta, anzi bruttissima. Le prime notizie ci avevano fatto essere ottimisti, forse perchè non era apparsa chiara fin da subito la gravità dell’incidente. E invece la caduta di Chaleco è stata brutta, … Continua a leggere

La prima di Czachor a un solo secondo da Jakub

Vincere con un solo secondo di vantaggio non succede spesso. Di farlo poi, al termine di una speciale di 219 chilometri, in Africa, succede ancora più raramente. Di farlo poi sul tuo compagno di squadra, quanto meno, è una cosa buffa. Vincere con un solo secondo di vantaggio non succede spesso. Di farlo poi, al termine di una speciale di 219 chilometri, in … Continua a leggere

Brutto incidente per Chaleco Lopez

E’ caduto stamattina, su una speciale veloce e guidata, come piacciono a lui, questa quarta del Rally di Tunisia. E’ volato via, disarcionato dalla sua Aprilia e lo hanno trovato per primi i due piloti che viaggiavano alle sue spalle, Helder Rodrigues e Jordi Viladoms. I due alfieri della Yamaha si sono fermati entrambi ad aiutare il loro amico e … Continua a leggere

Situazione di classifica in Tunisia

C’è Jakub in testa alla classifica generale del Rally di Tunisia dopo tre giorni di gara ma due sole prove speciali. Il pilota polacco che non aveva corso alla Dakar ma era venuto lo stesso, con un vistoso tutore al polso, a tenere alto il morale della sua squadra, si ritrova primo dopo il successo di oggi in speciale. La … Continua a leggere

Che non si dica…

Che non si dica che parliamo solo di campionato del mondo o di coppa del mondo a proposito di Rally di Tunisia. Me n’ero accorta dal momento che si era presentato al traguardo. L’orario e il tempo erano buoni ma volevo attendere l’ufficialità della classifica per dirlo. Edo Mossi oggi ha vinto la classifica dell’Enduro Cup, categoria che corre nel … Continua a leggere

Kuba e Schless i più veloci oggi

Non è stata una speciale facile, nonostante il sole sia finalmente tornato a splendere a Ksar Ghilane, portandosi dietro anche un bel caldo! La prova era quella che si sarebbe dovuta correre ieri, sospesa per la tempesta di sabbia, quindi 196 chilometri fatti di sabbia, sabbia, dune e dune. 196 perchè stamattina al via, avvenuto con 45′ di anticipo sull’orario previsto … Continua a leggere

Speciale annullata

Niente da fare. La tempesta, oggi, ha vinto. Non c’è stato nulla da fare purtroppo contro il vento impietoso e la terribile tempesta di sabbia che è andata via via aumentando oggi. La speciale di oggi alla fine, dopo cambiamenti, tagli, giri e rigiri, rimescolii con quella del giorno dopo, è stata definitivamente annullata. Niente da fare. La tempesta, oggi, … Continua a leggere

Cambia la seconda speciale: per pioggia e tempesta di sabbia

Non è una vera e propria novità. In Tunisia ci è già successo di prendere acqua, nel senso di pioggia, e di patire le tempeste di sabbia che fra aprile e maggio sono un must. E così è successo stamattina. In attesa che il tempo si rimettesse al meglio tutti i concorrenti hanno atteso finora di capire che cosa fare oggi. … Continua a leggere

Novitskiy e Rodrigues i primi due vincitori

Leonid Novitskiy (Bmw)e Helder Rodrigues (Yamaha) sono i primi due vincitori, il primo per le auto, il secondo per le moto della prima tappa del 30° Rally di Tunisia. Mentre Npo fatica ad aggiornare il suo sito, che in questo momento è ancora fermo alle 8 e 05 di questa mattina, cerchiamo di dare qualche notizia relativamente alla gara tunisina, … Continua a leggere