Non ci sono parole…

Cominciamo la giornata con una chicca. Di quelle che veramente ti lasciano senza fiato…Ieri sera, al termine della tappa di riposo, come accade ogni sera al termine dei lavori dei meccanici, si sono andate a provare le vetture. Volkswagen, Bmw, Nissan escono una alla volta con meccanico e ingegnere nell’abitacolo e vanno a fare una piccola prova per vedere che funzioni tutto. E così è stato fatto anche in Bmw.

Cominciamo la giornata con una chicca. Di quelle che veramente ti lasciano senza fiato…Ieri sera, al termine della tappa di riposo, come accade ogni sera al termine dei lavori dei meccanici, si sono andate a provare le vetture. Volkswagen, Bmw, Nissan escono una alla volta con meccanico e ingegnere nell’abitacolo e vanno a fare una piccola prova per vedere che funzioni tutto. E così è stato fatto anche in Bmw. Guerlain Chicherit è uscito con il mini.jpgcapo meccanico, Frank Trobs ed è andato appena fuori dal bivacco a fare qualche giretto di prova. Tutto perfetto. Prova superata e si può rientrare, ma nel farlo Guerlain mette una ruota in fallo e ahimè…si capota! Tre volte. La macchina è distrutta ! Potrebbero tentare di ripararla, o meglio di ricostruirla da capo a piedi (anche se i meccanici hanno lavorato senza sosta tutto il giorno), ma Sven Quandt – il capo supremo di X Raid Bmw – va su tutte le furie e decide che la gara finisce lì. Scaccia i giornalisti accorsi lì come sciacalli, per prima la televisione (io non mi sarei avvicinata a lui per tutto l’oro del mondo, conoscendolo) e chiude il discorso. I maligni – che ci sono sempre – dicono che con la Mini fossero andati via anche, al seguito, alcuni cameraman della televisione e che il capotamento sia stato una conseguenza di un paio di show di troppo. Guerlain tra l’altro era anche senza casco e si è rovinato un bel po’ il suo visetto d’angelo. Sinceramente, a me per lui dispiace e ancora di più dispiace per la Mini. Ieri avevo intervistato Chicherit e mi aveva detto che dopo una prima settimana difficile a livello meccanico e tecnico ora contava sulla seconda settimana per divertirsi. Mannaggia ! 

Non ci sono parole…ultima modifica: 2011-01-09T20:40:00+01:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Non ci sono parole…

  1. Non ci sono veramente parole, così dopo le 2 Panda, così se ne va anche l’altra auto più “simpatica” della gara. Bene ha fatto Quandt a staccare la spina e fare festa, anche se avessero potuto tentare di rimetterla in piedi, non sarebbe certo stato un segno di rispetto verso tutti quei meccanici del team che lavorandoci sopra, magari tutto il giorno, si sarebbero meritati davvero qualche ora di meritato riposo. Peccato davvero, perchè un’operazione del genere costa davvero un sacco di bei soldini, la mini se non ricordo male era arrivata a Buenos Aires addirittura in aereo. e non con “l’economico” cargo, e gettare una gara come questa, per una bravata del genere è davvero ridicolo.
    Ora mi tocca pure togliere la foto della mini n. 305 che avevo attaccato sul frigo di cucina(con grande gioia di mia moglie…)
    Mi sa proprio che il prossimo anno Chicherit una macchina dal team X Raid Bmw non la trova proprio……….

Lascia un commento