Addio sogno: si ritira anche la seconda Panda

Mi rattrista tanto dare questa notizia. Io ci ho creduto fino in fondo anche se sapevo che era difficilissimo ! Quello che mi rattrista è che non è stata una panne meccanica a fermarli, quanto una somma troppo alta di penalità forfettarie.

Mi rattrista tanto dare questa notizia. Io ci ho creduto fino in fondo anche se sapevo che era difficilissimo ! Quello che mi rattrista è che non è stata una panne meccanica a fermarli, quanto una somma troppo alta di penalità forfettarie. Non è giusto. Forse bisognava contrattare fin dall’inizio con l’organizzazione. Bisognava dir loro fateci continuare, anche ultimi, anche con 1000 ore ma fateci andare avanti. E invece. Ieri la seconda ed ultima Panda in gara è arrivata al bivacco di Iquique intorno a mezzanotte e mezza, senza però aver disputato l’ultimo tratto cronometrato, e cioè tutta la parte delle dune. In questo modo ha collezionato tutta una serie di penalità, fra CP, WPT non attraversati che stamattina al momento di ripartire i commissari sono stati inflessibili. 

Niente da fare. Fra forfettarie, ritardi e WPT mancanti siete troppo in là con le ore e non vi facciamo ripartire. E così finisce l’avventura, con rabbia e anche con tanta tristezza. Sicuramente i prossimi giorni sarebbero stati difficilissimi, ma la sfida era proprio quella, vedere fino a dove si riusciva ad arrivare.

Invece adesso, lo sappiamo già. L’avventura Pandakar si ferma ad Arica. Resta la consolazione di aver almeno disputato la Dakar 2011 fino a qui, per un totale di sei tappe e 4500 chilometri ! 

Addio sogno: si ritira anche la seconda Pandaultima modifica: 2011-01-07T23:10:00+01:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Addio sogno: si ritira anche la seconda Panda

  1. Veramente un peccato! :’-(
    Comunque rispetto al tentativo precedente c’è stato un grande miglioramento, e l’anno prossimo potranno fare ancora meglio! Soprattutto considerando che il ritiro non è stato per problemi tecnici!!! Anche io credo che sarebbe stato più bello anche ai fini dello spettacolo permettergli di continuare la gara! Ma penso che per l’organizzazione più concorrenti si ritirano meno macchine devono seguire e quindi hanno meno lavoro e problemi di sicurezza…

    Peccato che non le abbiano mai inquadrate in azione nella mezz’ora scarsa che trasmettono in tv… invece oggi hanno fatto vedere proprio le operazioni sul camion di assistenza delle Panda che era cappottato di lato nella sabbia ed è stato rimesso sulle 4 ruote da un altro camion (facendogli fare 3/4 di giro….)

Lascia un commento