Non si finisce mai..

L’avevo appena finito di dire. Questa gara non dinisce di meravigliarci, e difatti…Stasera la premiazione si è svolta in due sale diverse. In una era ospiti i piloti, ed era la sala della premiazione, nell’altra tutti gli altri…peones potremmo dire, e cioè i meccanici, che nessuno si fila mai più di tanto, l’organizzazione e i giornalisti. Ero con Carlos Sainz quando ci hanno detto che saremmo stati in due sale differenti e siamo scoppiati a ridere tutti e due, con lui che ripeteva “non ci credo” e il bello è stato che mentre io la prendevo ridendo tutti gli altri giornalisti e fotografi in un primo momento se la sono presa un po’. Il risultato è stato che non ci sono foto della premiazione serale, perchè non erano ammessi fotografi e giornalisti e abbiamo sfiorato l’assurdo perchè nella sala in cui abbiamo mangiato (pochissimo) tutti noi, c’erano due televisioni da poco più di 40 pollici che trasmettevano quanto avveniva nell’altra sala. I fotografi russi, che non si perdono mai d’animo, hanno pensato bene di fotografare le immagini che venivano passate nella televisione a circuito chiuso…Ai confini della realtà!

Per fortuna una volta ricevuti i trofei, gli stessi che gli erano stati consegnati alla mattina, sul podio, i piloti si sono ricordati di noi “peones” e sono venuti nella nostra veranda a festeggiare con meccanici e amici la bella tripletta e posando i trofei sul tavolo della cena. E poi solite foto di rito, ogni pilota con i suoi meccanici ed ingegneri. DSCN4676.JPGMa a parte questo la gara è finita, i festeggiamenti sono terminati presto e con buona pace di tutti questa è stata una gara bellissima e indimenticabile. In effetti sotto certi versi lo è stata, per i paesaggi, per le speciali bellissime, ma molto c’è ancora da fare. Considerando però che siamo alla seconda edizione i margini di miglioramento sono inevitabili e numerosi. Però stasera ho scoperto una cosa…io pensavo che il contratto con ASO fosse per tre anni e quindi ancora un’edizione, invece…l’idea è di continuare fino alle olimpiadi invernali, e quindi al 2014 ! L’importante è che ci sia sempre, nel percorso, Sochi ! E quando io ho obbiettato che Sochi non l’abbiamo neanche vista mi hanno risposto, non importa, Sochi è solo un nome, le Olimpiadi avranno come centro logistico esattamente il posto in cui ci troviamo…e cioè Krasnaya Polyana !!

Non si finisce mai..ultima modifica: 2010-09-18T22:16:00+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento