Si fa calda la situazione moto

Oggi tocca ad Helder Rodrigues vincere la prova speciale, ed era abbastanza ovvio visto che ieri sera per colpa della sua forcella rotta è arrivato tardissimo al bivacco, prendendo tra l’altro l’asfalto ed uscendo quindi dalla speciale in anticipo. La penalità forfettaria è pesante ma almeno oggi si è tolto la soddisfazione di vincere la prova che sulla carta sembrava più facile del previsto. 180 chilometri percorsi in 2ore e 36 minuti, questo il tempo migliore, di Helder, significano una media di poco più di 70km all’ora e quindi la speciale non era così facile e veloce come si pensava. Alle spalle di Helder è arrivato Marc Coma con poco meno di due minuti ma la battaglia ora fra lo spagnolo e Jakub Przygonski si fa davvero accesa. Stamattina al momento del via Jakub secondo in classifica aveva 20 secondi di vantaggio su Coma. Ora Marc ha recuperato solo 6 secondi su Kuba, terzo oggi, e quindi questo significa che domani, per l’ultima speciale i due partiranno per l’ultima speciale di poco più di 130 chilometri con soli 14″ di differenza ! Chaleco oggi ha finito la speciale in quarta posizione, collezionando cinquelopez.jpg minuti da Helder e solo 2′.54″ da Cuba che lo insegue in classifica assoluta. Ora i due sono divisi da una ventina di minuti in tutto.

 

Si fa calda la situazione motoultima modifica: 2010-05-06T12:42:00+02:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento