Chiacchiere sulla Dakar 2011

Sembra un rompicapo degno della Settimana Enigmistica. Allora, ci si domanda sempre più spesso in questi ultimi giorni, dove si correrà la prossima Dakar? Sud America o Africa? Le notizie che sto per darvi sono freschissime ! Andiamo anche in questo caso per ordine. Il nuovo governo del Cile pare abbia stanziato 4 milioni di dollari a favore del ritorno della Dakar nel suo Paese mentre, gli annunciati 6 milioni dell’Argentina di recente sembra si siano ridotti a 2. Sei milioni in tutto dunque, contro i 12 richiesti dalla società organizzatrice, Aso, per tornare. Ma è a questo punto della faccenda che subentra Volkswagen. La pressione della Casa tedesca è tale e tanta per restare in Sud America – mercato importantissimo per loro – che sembra si sia resa disponibile a compensare la cifra mancante per Aso purchè si corra lì. Un po’ curiosa come offerta, non vi sembra?

Da parte sua, sempre la scorsa settimana, Total annunciava in una telefonata privata che la possibilità dell’Africa si fa sempre più vicina, addirittura all’80 per cento, ma in quel caso la casa petrolifera non rinnoverebbe la sua partnership con Aso visto che in Libia Total non esiste ed è tutto monopolizzato dalla Oil Lybia. Inoltre i rapporti fra la casa francese e il leader del paese africano non sembra siano dei migliori. Altre voci ancora – ma quanto parlano?? – dicono che David Castera – direttore tecnico sportivo della Dakar – sia già al lavoro sulle modifiche da apportare al percorso della Dakar 2011 che tradotto in parole povere vuol dire…in Sud America.

E Aso che dice? Assolutamente nulla per il momento. Confermano ufficialmente che al momento le opportunità sono esattamente al 50 % per un Paese e per l’altro, e quindi non resta che aspettare la soluzione al mistero che ci attanaglia.

Chiacchiere sulla Dakar 2011ultima modifica: 2010-02-11T16:07:13+01:00da elicara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento