Abu Dhabi Desert Challenge 2013

Concluse oggi le verifiche amministrative e tecniche domani si comincia la 23. edizione dell’Abu Dhabi Desert Challenge 2013 con la prima breve prova speciale, un super test a ridotto del circuito di Formula Uno che sta ospitando le operazioni preliminari. Maggiori informazioni sulla gara, sui partecipanti e sulle singole tappe su : www.worldrallyraid.com

La rabbia del team RalliArt Off Road

Avrebbero dovuto partecipare al Desert Challenge di Abu Dhabi e poi alla Sealine in Qatar e invece gli equipaggi RalliArt non riusciranno a fare nè una cosa nè l’altra. Il camionche trasporta i loro mezzi infatti, giace bloccato dalle autorità israeliane. Una grande rabbia che vanifica tutto il lavoro dell’ultimo mese, della preparaziione e noleggio delle vetture da gara. RalliArt … Continua a leggere

A Coma e Schlesser l’Abu Dhabi Desert Challenge

Si è concluso questa mattina il primo rally valido quest’anno per il Campionato del Mondo Rally tout terrain moto – chiamato FIM Cross country – nonchè seconda prova invece della Coppa del Mondo FIA. I vincitori sono Marc Coma con la sua Ktm MRW e Jean Louis Schlesser sul suo buggy. Cinque tappe e circa 2000 chilometri da percorrere con l’ultima … Continua a leggere

Abu Dhabi, la battaglia fra Marc Coma e Joan Barreda

Husqvarna contro Ktm. Spagna contro Spagna, visto che entrambi i piloti vengono dalla Penisola Iberica. Marc Coma ha agganciato Joan e lo ha superato ieri nella classifica generale, ma oggi “Dinamite” Barreda gli ha rosicchiato un paio di minuti… Parliamo di due ruote e parliamo di Desert Challenge perchè questa prima battaglia nel deserto per la stagione 2013 è davvero … Continua a leggere

Abu Dhabi Desert Challenge: come sta andando?

E’ iniziato da due giorni l’Abu Dhabi Desert Challenge seconda prova della Coppa del Mondo FIA Rallyes Tout Terrain (la prima era stata l’Italian Baja di Pordenone) e prima per il Campionato Cross Country FIM. Gli equipaggi italiani al via non sono pochi, sia nelle auto che nelle moto, e fra loro ci sono nomi di livello, visto per esempio … Continua a leggere

Finale dell’Abu Dhabi Desert Challenge 2011: Paolo Ceci decimo assoluto !

Solo 20 vetture e 50 fra moto e quad hanno portato a termine la seconda gara della Coppa del Mondo Rallies Tout Terrain, nonchè la prima del Campionato RTT Fim, segno che la gara, l’Abu Dhabi Desert Challenge, contraddistinta da una temperatura di una cinquantina di gradi perenne per tutto il periodo, non è stata semplicissima. Solo 20 vetture e … Continua a leggere

Abu Dhabi Desert Challenge, si va a incominciare

Da oggi primo aprile, al sette, si correrà negli Emirati Arabi Uniti, il Desert Challenge di Abu Dhabi, valido come seconda prova della Coppa del Mondo rallies Tout Terrain Fia, e anche per il Campionato del mondo RTT moto. Da oggi primo aprile, al sette, si correrà negli Emirati Arabi Uniti, il Desert Challenge di Abu Dhabi, valido come seconda … Continua a leggere

Rally Tout Terrain si parte !

Tutto come ai vecchi tempi ! L’Italian baja che fa parte della Coppa del Mondo Rallies Tout Terrain e che ne segna anche l’inizio e la pioggia, tantissima. Caduta in abbondanza prima della gara che comincerà domani con il prologo, super speciale, l’acqua ha costretto l’organizzazione a deviare il percorso o meglio, a mettere in atto addirittura il Piano C. … Continua a leggere

Paolo Ceci riparte da Beta

Ho ricevuto questo comunicato da Paolo Ceci e volentieri lo pubblico. Da parte mia un grosso in bocca al lupo ! “Dopo l’ottimo risultato ottenuto nella 3° prova di Campionato Italiano Motorally, svoltasi a Gioia dei Marsi il 2 Maggio in sella ad una BMW 450 privata usata per la prima volta ottenendo il 5° posto assoluto e 2° di … Continua a leggere

I nostri italiani difendono e cercano di attaccare

Ottima anche oggi la prestazione di Maurizio Traglio – su Nissan Pathfinder – che ha chiuso in quinta posizione assoluta la tappa in assoluto più difficile per via del vento di sabbia che sta soffiando sul sud della Tunisia senza pietà. Non si riuscivano neanche a vedere le piste ed ancora di meno i bivii, per non parlare dei riferimenti … Continua a leggere